Coordinamento Istituzionale

Coordinamento Istituzionale

Cos’è
Il Coordinamento Istituzionale è l’organo di indirizzo, di direzione e di rappresentanza politico-istituzionale dei Comuni dell’Ambito Territoriale.

Cosa fa
Il Coordinamento Istituzionale, in quanto titolare della funzione d’indirizzo generale dell’attività dell’Ufficio di Piano:

  • definisce i termini della programmazione di ambito;
  • attua quanto previsto nel Protocollo d’intesa e nella Convenzione approvata da tutti i Consigli Comunali dell’ambito;
  • individua le strategie di politica sociale;
  • favorisce la realizzazione di un sistema di sicurezza sociale condiviso attraverso strumenti di partecipazione, pratiche concertative e percorsi di coprogettazione e di covalutazione;
  • formula indirizzi, direttive, proposte, osservazioni per la predisposizione del Piano di Zona, nel rispetto delle leggi nazionali e regionali di settore;
  • adotta le misure necessarie per la semplificazione amministrativa;
  • d’intesa con la ASL/TA adotta la Porta Unica d’Accesso (PUA) per raccogliere le istanze dei cittadini;
  • stipula convenzioni, con parere del Responsabile dell’Ufficio di Piano, con le Organizzazioni del Terzo Settore per la gestione dei servizi;
  • vigila sulla attuazione dei programmi da parte dei soggetti gestori e sulla qualità dei servizi offerti, direttamente ed attraverso gli strumenti previsto dal Regolamento Regionale n.4/2007 e L.R.19/2006;
  • nomina il Responsabile dell’ Ufficio di Piano;
  • disciplina il funzionamento del Tavolo della Concertazione e dell’Ufficio di Piano;
  • predispone e adotta il Regolamento di funzionamento dell’Ufficio di Piano, che viene approvato dagli organi competenti del Comune capofila e trasmesso agli altri Comuni per le pubblicazioni di rito;
  • adotta, analogamente e con le medesime modalità del comma precedente, i regolamenti per l’affido dei servizi, per la compartecipazione alla spesa da parte dei cittadini, il regolamento di contabilità, e tutti gli strumenti necessari al buon funzionamento del Piano sociale di zona;
  • esercita funzioni di propulsione, verifica e controllo delle attività dell’Ufficio di Piano;
  • dà attuazione alle forme di collaborazione e di integrazione tra i Comuni e l’Azienda Sanitaria Locale di riferimento, per i servizi e le prestazioni dell’area sociosanitaria;
  • stabilisce le modalità istituzionali e le forme organizzative gestionali più adatte alla organizzazione dell’ambito territoriale e della rete dei servizi sociali;
  • predispone e adotta l’Accordo di Programma, a conclusione della stesura del Piano Sociale di Zona, da trasmettere agli organi competenti per l’approvazione definitiva.

Chi ne fa parte
Fanno parte del Coordinamento Istituzionale di ambito, con diritto di voto, I Sindaci dell’Ambito, o loro delegati, ed i responsabili degli altri Enti pubblici sottoscrittori dell’Accordo di Programma, ovvero loro delegati.

Al Coordinamento Istituzionale partecipano, ciascuno per le proprie competenze e senza diritto di voto, il Responsabile dell’Ufficio di Piano, il Direttore Sanitario del distretto ovvero il Coordinatore Socio-sanitario del distretto (da invitare nelle forme e nei modi che saranno ritenuti più opportuni).

Nel caso di conferimento della delega, l’Amministrazione delegante adotta tutte le misure utili e necessarie al fine di assicurare una partecipazione informata e continuativa, nel proprio ambito di competenza, da parte del delegato ai lavori del Coordinamento Istituzionale.

Composizione del Coordinamento Istituzionale dell’Ambito di Manduria

  • Rag. Roberto Puglia – Delegato Presidente del Coordinamento Istituzionale;
  • Inf. Antonio Minò – Sindaco del Comune di Avetrana;
  • Dott. Giuseppe Fischetti – Sindaco del Comune di Fragagnano;
  • Avv. Dario Macripò – Sindaco del Comune di Lizzano;
  • Dott. Adolfo Alfredo Longo – Sindaco del Comune di Maruggio;
  • Avv. Dario Iaia – Sindaco del Comune di Sava;
  • Sig. Michele Schifone – Sindaco del Comune di Torricella
  • Dott. Giuseppe Pirinu – Direttore del Distretto Socio Sanitario ASL TA n. 7